I trattamenti

Presso lo studio è possibile effettuare i seguenti trattamenti:

Trattamento  podologico delle callosità (ipercheratosi);

Trattamento di verruche;

Prevenzione e cura del piede diabetico e trattamento di ulcere diabetiche;

Trattamento di micosi  ungueali;

Trattamento di unghie incarnite;

Trattamento di unghie ispessite o distrofiche (onicogrifosi);

Rieducazione ungueale (ortonixia);

Ortesi digitali in silicone medicale;

Cura del piede geriatrico e reumatico.

Ortesi plantare

La visita podologica

poltrona podologo

La visita podologica ha un interesse diagnostico in quanto mira a risalire alle cause della patologia del piede. Dopo un’accurata anamnesi si passa all’esame obiettivo del piede e quindi all’esame al podoscopio, che misura il piede e mostra i punti in cui c’è minore o maggiore carico. Il podologo stabilisce ed esegue quindi il trattamento podologico, cioè l’intervento atto a diminuire o annullare il dolore o il fastidio avvertito dal paziente.

Altro esame molto importante è quello baropodometrico, ortostatico e dinamico, che mira a prevenire l'insorgere di complicazioni che si riflettono sulla struttura corporea perché fornisce informazioni sulla stabilità, i sovraccarichi metatarsali e digitali, la distribuzione del peso sui due piedi.
Tramite la valutazione del passo questo esame inoltre evidenzia alterazioni deambulatorie legate a problemi del piede, della caviglia, del ginocchio.

Esami e valutazioni

trattamento podologico

Presso lo studio si eseguono screening del piede diabetico, valutazioni podologiche, valutazioni posturali e biomeccaniche, oltre all’esame baropodometrico statico e dinamico (per valutare l’appoggio e la postura sotto sforzo), l’esame morfologico e quello stabilometrico per valutare, correggere o migliorare l’appoggio plantare e la deambulazione.

Share by: